Prato   (6/10/2012)

Punctum e tempo

Il 20 ottobre 2012 si tiene a prato, al teatro Magnolfi un raduno dal titolo :"Punctum e tempo".

Gli ospiti e relatori di questa giornata erano:

Nicola Bruschi (scenografo)

Azzurra D'Agostino (poeta)

Patrizio Dall'Argine (burattinaio)

Patrizio Esposito (fotografo)

Piergiorgio Giacchè (antropologo)

Attilio Scarpellini (critico teatrale)

 

Vorrei riportare un passaggio dell'intervento di Patrizio Dall'Argine:

 

Anche se per far tutto questo lavoro, i mezzi tecnici di un burattino son molto limitati rispetto alle sofisticate marionette, per non parlare delle magie di una tavoletta apple.

Ma proprio i suoi limiti, come il suo ritardo, sono la sua forza.

Cosa può fare, concretamente, un burattino?

Apparire

Scomparire

Portare lo sguardo cieco

Portare ritmi e cambi di ritmi

Percorso a ritroso e sospensione

E poi ovviamente c'è la recitazione, la voce, che però esula dall'immagine, diciamo che la complica.

Il mio lavoro è quello di creare una partitura di movimenti, dei percorsi obbligati. Creare un altro asse nel normale sistema cartesiano.

Si tratta quindi di non inserire il movimento nel tempo,

ma il tempo nel movimento.

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now