Umanescenza

DI E CON RITA FRONGIA

Umanescenza
incontro sull’arte imperfetta della drammaturgia
(conferenza spettacolo)
di
Rita Frongia
produzione Esecutivi per lo Spettacolo
col sostegno di Teatro Patalò
Una sera ho visto Riccardo Caporossi arrotolare la propria ombra e portarsela via,
sottobraccio.
È un sogno in movimento senza battute.
Un esperimento ha dimostrato che se si cospargono le formiche di acido oleico- la
sostanza che loro emettono dopo la morte- il formicaio le considera morte anche se si
muovono e così vengono portate in cimitero.
I presunti cadaveri di formiche, appena possibile, tornano nel formicaio, ma le formiche
becchine le riportano nuovamente in cimitero.
Comincia un via vai che avrà termine solo quando la cadaverina sparirà dai corpi delle due
formiche.
Dove sta la vita in un'opera?
Quando un artista che sta sulla scena intercetta vita?
E nella vita, è così scontato che l’atto sia vitale?
Una piantina di pomodoro può danzare?
Quando un movimento diventa azione? E il gesto?
Che rapporto c’è fra il danzatore e il drammaturgo?
E ancora, qual è la relazione fra l'improvvisazione e l’arte del teatro?
L’osservazione di due corpi che ballano, quanta umanescenza può rivelare?
A partire dal movimento di una piantina di pomodoro, sfiorando il mondo del tango,
pescando nel pensiero e nell'opera di artisti viventi e non, vorrei parlare dell'umanescenza
che, come il teatro, attraversa vita e scena.
Sì, ma che cos’è Umanescenza?
Una conferenza spettacolo, una riflessione poetica e teorica intorno all’arte della
scrittura drammatica.
Diciamo che è un attraversamento di opere e pensieri, una sorta di danza di parole
cercanti (definizione di Rubina Giorgi).
opere e maestri citati
Hanna Arendt ____________ Vita activa, la condizione umana
Julian Beck _______________ Opere e parole
Carmelo Bene ____________ Opere e parole
Gordon Craig_____________ L’arte del teatro
Maria Lai__________________ Opere e parole
__________________ I luoghi dell’arte a portata di mano
Video intervista Parole ai poeti di Emanuela Cau.
Claudio Morganti____________ Opere parole e vita
Antonio Neiwiller __________ Opere e parole
Osvaldo y Coca___________ Milongueros
Neil Simon_________________ The odd couple, Jack Lemmon e Walter Matthau
Davide Sparti______________ L’identità incompiuta. Paradossi dell'improvvisazione
musicale.
durata 1 ora circa

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now